Trama e Recensioni

Filmografia  Filmografia     
Ho solo fatto a pezzi mia moglie  Ho solo fatto a pezzi mia moglie        
        

Recensione di Enrico Magrelli, "FilmTv", a.8 n.42:

p-m-m-ima1.jpg (11181 byte)Buco nell'acqua del regista messicano Alfonso Arau. Una commedia ridicola che spreca un cast a dir poco sorprendente. Woody Allen protagonista per caso.
Woody Allen, con il cappellone da texano, un macellaio uxoricida che ha l'aria triste e stanca di un clown invecchiato che si finge frizzante e divertente. Sharon Stone la moglie ninfomane fatta a pezzi e gioca con il ruolo, appena abbozzato, della donna fatale. Maria Grazia Cucinotta una prostituta sulla via della redenzione e fa la Cucinotta. Il regista Alfonso Arau fa rimpiangere il suo passato da attore, e imbastisce una commedia nera che vorrebbe essere grottesca e amorale. Le porzioni abbondanti della donna macellata finiscono sotto terra, tranne una mano, con le dita laccate e il medio proteso verso il cielo nel classico insulto da film anglosassone. Quella mano diventa oggetto di culto nella chiesetta di un paesino di cartone del New Mexico. Noioso, discretamente volgare. I tanti attori coinvolti dovrebbero fare causa al regista.

p-m-m-ima2.jpg (14918 byte)

Sali


Pubblicazione amatoriale, non si intende violare nessun copyright